Cu
ba

Cuba: l’affascinante signora dei Caraibi


Un viaggio a Cuba è come entrare in un’altra dimensione. Difficile descrivere in poche parole questa nazione ricca di bellezze naturali che manifesta un’identità ancora lontana dalle influenze occidentali. Si tratta dell’isola più grande dei Caraibi, con un arcipelago di circa 4200 isole e cayos, celebri isolette, che rendono questa destinazione tra le più amate e ambite dai viaggiatori. Un vero capolavoro della natura, con una cornice di spiagge e scogliere di rara bellezza. Allo stesso tempo, una meta affascinante per storia e cultura da visitare con curiosità e ammirazione, incontrando un popolo di grande livello, aperto e positivo che ha fatto innamorare artisti ed intellettuali come Ernest Hemingway. Ambientarsi sarà molto facile, ripartire un po’ meno.


Scopri le nostre offerte di viaggio a Cuba!

Tutto ciò che c'è da Sapere su Cuba

Cuba venne avvistata nel 1492 da Cristoforo Colombo, ma nonostante l’entusiastica relazione del navigatore italiano, gli spagnoli decisero di insediarsi a Santo Domingo. Rimasta per molto tempo una colonia spagnola, nel 1898 si rese indipendente pur restano in orbita degli Stati Uniti. Le vicende della rivoluzione cubana guidata dal giovane Fidel Castro nel 1959, originarono la Repubblica socialista che ancora oggi governa la nazione caraibica. Se la storia è importante, anche la cultura, l’arte e letteratura sono tutte di grande impatto. E poi la musica: qui sono nati molti generi che hanno fuso influenze europee e africane, portando a tante sonorità diverse. Basti pensare alla Campesina, al Son, alla Rumba, alla Salsa e al Reggaeton. E se i cubani eccellono in tutte le danze caraibiche, la Salsa è la vera icona dell’isola. Ritmo che non è solo divertimento ma, anche in questo caso, amore per la vita.

Località: bellezze dalle città al mare

Molto del fascino di Cuba è dato certamente dalle città, da l’Havana a Santiago, Cienfuegos e Camaguey. Ma quando pensiamo al mare esistono altre perle inestimabili. Cayo Ensenachos, il gioiello più prezioso di Villa Clara, provincia centrale dell’isola con Cayo Las Brujas e Cayo Santa Maria forma i Giardini del Re: Ensenachos è il più piccolo dei tre, unito alla costa da uno spettacolare terrapieno, ha una forma a ferro con spiagge, palme e mangrovie. Varadero è una cittadina di 25.000 abitanti nella provincia di Matanzas sulla Penisola di Hicacos, separata dal resto dell'Isola di Cuba dal Canale Kawama, che offre tanto divertimento e diventa un punto di partenza per approdare a tanti bellissimi isolotti.

Spiagge che ti conquistano

Dici vacanza a Cuba e pensi subito al mare più bello che esiste. Anche i quattro magnifici arcipelaghi che circondano l’isola madre, non hanno nulla da invidiarle. Cuba e i suoi cayos sono giustamente famosi per litorali che si susseguono per un lungo perimetro, circa 5.700 chilometri, con continui scorci meravigliosi e tante spiagge. Sono 600, invece, i chilometri attrezzati per i bagnati mentre la maggioranza delle baie sono libere e spesso deserte. Alla finissima sabbia bianca e all’acqua trasparente, si accompagna una vegetazione di contorno rigogliosa che crea un habitat d’incredibile fascino.

Una capitale da vivere

Non può esistere Cuba senza l’Havana e viceversa. Senza nulla togliere alle altre città, rappresenta il centro nevralgico e cuore pulsante dell’isola con la sua atmosfera decadente, i quartieri coloniali e le strade piacevolmente affollate. Il famoso lungomare Malecòn carezzato dalle onde è il miglior biglietto da visita di un paese speciale. L’Avana Vieja è l’imperdibile centro storico dichiarato patrimonio dell’Unesco e ricco di testimonianze dell’appassionante storia del paese. Una realtà di più di 2 milioni di abitanti dove il tempo, anche a causa dell’embargo, appare come sospeso ed attraversato da rumorose auto anni ’50 che catturano lo sguardo dei viaggiatori. Cuba si rispecchia nell’Havana con la musica, la storia, gli scrittori, le case multicolori dei quartieri popolari, dove ogni cosa si ripara e nulla si butta. In ogni angolo c’è tutta la gioia di vivere dei cubani che sorridono sempre, anche nelle giornate più difficili.

Eventi e manifestazioni

Non esiste un periodo sconsigliato su quando andare a Cuba, ma senz’altro l’inverno da dicembre a marzo è il più frequentato per le vacanze. Tra gli eventi più importanti non può mancare il variopinto Carnevale, celebre quello di Camaguey, che dopo un periodo di declino sta riprendendo l’importanza di un tempo. Si celebra tra la seconda quindicina di luglio e metà settembre e parte al termine della zafra, la raccolta della canna da zucchero: quindici giorni e quindici notti di grande festa che varia da zona a zona. Molto sentite sono le festività del primo maggio e in generale quelle legate alle vicende storiche dell’isola. Mentre i festeggiamenti di Capodanno coincidono con quelli in onore di Maria Vergine e con la Festa della Liberazione dal dominio spagnolo.

Il culto della movida

Una vacanza a Cuba si nutre di divertimento anche nella vita notturna. L’Havana è molto movimentata e animata, con una scelta di locali davvero interminabile. Discoteche, cabaret, bar, club, sale da ballo e tanta musica dal vivo. Ma anche nelle altre città e nei luoghi più frequentati, il divertimento è sacro. Dopo cena le persone fanno ingresso nei locali che non chiuderanno i battenti sino a quando l’ultimo cliente avrà voglia di divertirsi. Spesso non è neanche necessario entrare in discoteca per divertirsi perché i cubani sanno svagarsi in ogni luogo: capita così che molte strade si trasformino in palcoscenici improvvisati sotto il cielo stellato, per concerti e balli. Anche questa è Cuba.

Consigli di viaggio

EDEN S.r.l. Società Unipersonale soggetta a direzione e coordinamento della Società Markus s.r.l. | Pesaro Via degli Abeti n 24 Capitale Sociale euro 9.000.000 interamente versato | Numero R.E.A. presso la C.C.I.A.A. di Pesaro ed Urbino: 174347 | Associato ad ASTOI

Iscriviti alla nostra newsletter

EDEN S.r.l.