Gre
cia

Grecia: da culla della civiltà a patrimonio dei viaggiatori.


La Grecia profuma di salsedine con le sue isole baciate dal sole e circondate da un mare strepitoso, in cui sono evidenti le tracce di una storia e una cultura millenarie. Le Cicladi nell’Egeo centrale sono oltre 200, ma la maggioranza non è abitata in inverno. Le più conosciute sono la romantica Santorini, la modaiola Mykonos, la versatile Naxos e la frizzante Paros. Generazioni di viaggiatori hanno lasciato il cuore in questi luoghi da sogno tra spiagge, panorami, vicoli e i villaggi di pescatori con i raggi del sole mitigati dal vento Meltemi. Altri tesori ellenici sono Rodi e Kos, le isole del Dodecaneso, tra le coste della Turchia e le Cicladi, che conquistano con la qualità dell’acqua, le spiagge sabbiose e ghiaiose, gli interessanti siti archeologici, i monumenti bizantini e medievali di origine veneziana. Nell’Egeo meridionale splende Creta, l’isola greca più grande, con tante ricchezze naturali e storiche. Dalle isole alla penisola, in fatto di bellezza il passo è breve visto che il Peloponneso ha tanto da mostrare: coste, montagne, siti archeologici, bellissime città e strade panoramiche. Un territorio all’insegna della Grecia più autentica, dove l’impatto del turismo è meno evidente rispetto alle isole.


Scopri le nostre offerte di viaggio in Grecia!

Spiagge infinite dove c'e' tanto da scoprire

Il grande scrittore francese Albert Camus sosteneva che solo la musica è all’altezza del mare: nel caso delle coste greche, la natura ha scritto le sue più belle sinfonie. Mykonos con le case bianche e i mulini sulla collina “Little Venice” è ricca di spiagge mozzafiato come Elia, Ornos, Panormos, Paradise e Paraga. Naxos ha 148 chilometri di costa, con strisce di sabbia lunghe e bianche che si affacciano sul mare trasparente: luoghi incantevoli sono Agios Prokopios e la Plaka sulla costa ovest. Nella multiforme Paros, ecco Livadi e Agios Fokas, non lontane dal capoluogo Parikia, ma anche la piccola Krios e la baia di Monastiri. Santorini è un incredibile e scenografico anfiteatro di origine vulcanica: da non perdere Kamari con la sua sabbia scura, ma anche Perissa e Perivolos, punti di partenza per raggiungere la White Beach, splendente tra pareti bianche, e la Red Beach sormontata da scogliere rosso fuoco. Passando al Dodecaneso, Creta è un arazzo naturale per la varietà del territorio: tra le meravigliose spiagge una citazione speciale merita Lindos, spettacolo di acqua cristallina e sabbia bianca finissima. Kos ha una costa settentrionale spettacolare, con acque trasparenti e chilometri di sabbia con fondali poco profondi e acque tiepide.

Che Cicladi sarebbero senza Meltemi?

Le Cicladi spesso si distinguono per aspetti peculiari paesaggistici ed anche culturali. Ma hanno anche caratteristiche che le accomunano, come il soffio del Meltemi. Questo famoso vento secco e fresco che agisce soprattutto nel periodo estivo, da nord a sud, si manifesta in maniera insistente, improvvisa e talvolta anche con forte intensità. Generalmente si accompagna a condizioni meteo favorevoli con cieli tersi e privi di nuvole, in verità, piuttosto rare in questa parte del mondo. Il Meltemi è un compagno di viaggio assiduo quando si visitano le Cicladi, distesi al sole o sorseggiando un aperitivo prima della movida.

La Grecia a tavola

Buon appetito in greco si dice letteralmente kalì orexi. Più che un augurio è una certezza: infatti la cucina in questo paese è saporita e mai banale. Come noi italiani, anche i greci amano mangiare fuori all’insegna della convivialità. Innanzitutto ci sono piatti più conosciuti come la moussaka, la feta al forno, la salsa tzatziki ad accompagnare gli ottimi spiedini souvlaky e la classica insalata. Ma nelle isole si possono scoprire invitanti specialità con ricette realizzate con tutto quanto offre la natura: pesce, ottimo nelle braci o nelle mezédes abbondanti piatti misti, ma anche piselli, zucchini, melanzane bianche, fave, capperi, pistacchi e ceci preparati in tutte le salse. Ottimi i formaggi di capra. Sorseggiare un buon vino isolano come il Nykiteri di Santorini è un’idea vincente per accompagnare il pasto.

Peloponneso, alla scoperta dell'altra Grecia.

La penisola del Peloponneso si estende nella parte più meridionale della Grecia continentale. Con un milione di abitanti e una superficie poco più piccola della Sicilia, offre spiagge, montagne, siti archeologici, bellissime città, strade panoramiche e tanto altro. Per molti è l’altra Grecia, una valida alternativa agli arcipelaghi con località splendide. Mystra, è un museo a cielo aperto con chiese affrescate dell'impero bizantino, mentre Monemvasia è una roccaforte medioevale che domina con il mare. Sulle alture si ammirano il teatro di Epidauro, Olympia con il suo mito e Micene, patrimonio dell’Unesco. La Penisola del Mani con oltre 800 torri medievali in pietra e soprattutto Elafonisos, isola che rappresenta uno degli ultimi paradisi naturali d'Europa con la sua spiaggia tra le più incontaminate di tutto il Mediterraneo.

Consigli di viaggio

EDEN S.r.l. Società Unipersonale soggetta a direzione e coordinamento della Società Markus s.r.l. | Pesaro Via degli Abeti n 24 Capitale Sociale euro 9.000.000 interamente versato | Numero R.E.A. presso la C.C.I.A.A. di Pesaro ed Urbino: 174347 | Associato ad ASTOI

Iscriviti alla nostra newsletter

EDEN S.r.l.