Ke
ny
a

Kenya: viaggio nel cuore dell’Africa


Il Mal d'Africa è il possibile effetto collaterale di un viaggio in Kenya: scoprendo le sue savane ammirando da vicino animali che credevi irraggiungibili, incontrando il popolo Masai così accogliente e gentile finirai per innamorarti di questa terra fiera. Il Kenya è questo ma anche tanto altro, perché possiede anche chilometri e chilometri di spiaggia candida creata dal corallo sbriciolato. Il suo mare ha la preziosità e il colore dei topazi, con un caleidoscopio naturale di pesci che scoprirai nuotando, facendo immersioni o magari a bordo di una barca a vela.


Scopri le nostre proposte di viaggio in Kenya!

Tutto ciò che c'è da Sapere sul Kenya

Ma quanti colori ha il Kenya? Molti sostengono siano indescrivibili e che fino a quando non si vedono dal vivo, è impossibile immaginarli. Gli occhi di chi viaggia li riconoscono ammirati, uno a uno, ma è davvero facile perdere il conto. Basti pensare alle tinte fantasia che la natura ha regalato alla fauna - dai leoni alle zebre, dai fenicotteri alle specie marine – e che fanno scattare senza sosta la macchine fotografiche dei turisti, increduli per un simile spettacolo. E poi le grandi montagne imbiancate e, allo stesso tempo, altre varietà di bianco: quello abbagliante delle spiagge e quello sincero nel sorriso degli abitanti. Non manca il rosso rovente dei tramonti nel deserto o della savana, ma anche quello più tenue della terra, il verde delle foreste lussureggianti e le tinte dorate dei laghi imponenti, il mare con tutti le sfumature del blu. Senza dimenticare le tonalità svariate delle città moderne cosmopolite e dei villaggi dove la vita sembra rimasta ferma negli anni. Con una cultura eterogenea anch’essa ricca di mille sfumature, grazie ad oltre 70 tribù, ciascuna con qualcosa da raccontare.

Un patrimonio del mondo

La ricchezza del Kenya è anche un tesoro inestimabile per il mondo intero. Nel paese vi sono più di 20 parchi naturali dove in genere non è concesso di vivere nemmeno alle tribù locali. La delimitazione di queste riserve ha permesso di salvare molte specie dall’estinzione, oggi realtà come Tsavo, Masai Mara ed Ambroseli rappresentano un tramite unico per entrate in contatto con superbe specie animali, libere nel loro habitat ed immerse in una natura incontaminata e selvaggia. La loro visita è irrinunciabile: ogni minuto di safari diventa qualcosa di speciale. Non vedrai l’ora di avvistare e fotografare, tra tante specie, i cosiddetti “big five” ovvero i “magnifici cinque” dei parchi: leoni, leopardi, bufali, elefanti e rinoceronti.

La regina delle spiagge

Il Kenya con oltre 500 chilometri di costa, per metà protetta dal reef con scorci naturali e spiagge bianche, si affaccia sulle acque tiepide dell’Oceano Indiano dal confine con la Tanzania a quello della Somalia. Per chi va in vacanza in Kenya, Malindi è centro ideale per le spiagge e le strutture ricettive. Questa piccola e graziosa città sul mare è dedicata al turismo con spiagge bianche, locali, negozi, mercatini e tutti servizi necessari. Un luogo di vacanza comodo anche per raggiungere molte ed interessanti mete di viaggio. Watamu beach è senza dubbio una delle marine più attraenti e incontaminate. Questa immensa spiaggia, a sud-ovest di Malindi, si trova al centro di 3 baie in un’insenatura, protetta da mangrovie circondata da giardini di bouganville.

I Parchi del Kenya: i luoghi dell’emozione

Sei pronto per vivere le suggestioni dei safari? In Kenya sono davvero indimenticabili. Il Parco Ambroseli è inserito negli elenchi dell’UNESCO come riserva della Biosfera Terrestre: si estende a nord del Kilimangiaro, a oltre i 1100 metri di altitudine, consentendo di ammirare tanti tipi di ecosistemi tra cui le “verdi colline d’Africa “ che affascinarono Hemingway. Il Parco nazionale del Lago Nakuru con 188 chilometri quadrati di savana, nel Sud del paese, può contare su 400 specie animali tra cui facoceri, babbuini, giraffe, leoni, leopardi, zebre e altri grandi mammiferi, tra cui rinoceronti bianchi e neri. Il grande Parco Tsavo è più grande parco del Kenya, rappresentando il 30% delle aree protette dallo Stato. L’altitudine varia dai 200 ai 2.000 metri: la parte est presenta in gran parte savana, mentre quella Ovest ha una maggiore varietà di ambienti ed ecosistemi. La riserva Masai Mara nella parte sud-occidentale del Kenya, è famosa soprattutto per la migrazione di zebre e di gnu.

Kenya By night

Oltre ai safari e alle spiagge, il Kenya è coinvolgente anche sotto il profilo del divertimento. La “movida” scorre pienamente nei centri più frequentati dai turisti come Nairobi, Mombasa, Malindi e in generale nei luoghi di vacanza in cui locali, live bar e discoteche, night e casinò non hanno nulla da invidiare alle location più in voga in occidente. Mentre tutto intorno, in ottica shopping, brulicano le numerose estemporanee esposizioni di artigianato locale ed i coloratissimi chioschi africani che fanno parte del paesaggio. Da provare anche i ristoranti, prima di recarsi nei locali, dove è possibile assaggiare la cucina locale piuttosto varia oltre che piatti internazionali. Di sicuro, anche ai kenioti piace divertirsi: sarà quindi facile stringere nuove amicizie e scoprire ancora di più riguardo a un popolo che ha tanta voglia di vivere anche di notte.

Consigli di viaggio

EDEN S.r.l. Società Unipersonale soggetta a direzione e coordinamento della Società Markus s.r.l. | Pesaro Via degli Abeti n 24 Capitale Sociale euro 9.000.000 interamente versato | Numero R.E.A. presso la C.C.I.A.A. di Pesaro ed Urbino: 174347 | Associato ad ASTOI

Iscriviti alla nostra newsletter

EDEN S.r.l.